La professoressa Isabella Milani è online

La professoressa Isabella Milani è online
"ISABELLA MILANI" è uno pseudonimo, scelto per tutelare la privacy dei miei alunni, dei loro genitori e dei miei colleghi. In questo modo ciò che descrivo nel blog e nel libro non può essere ricondotto a nessuno.

visite al blog di Isabella Milani dal 1 giugno 2010. Grazie a chi si ferma a leggere!

SCRIVIMI

all'indirizzo

professoressamilani@alice.it

ed esponi il tuo problema. Scrivi tranquillamente, e metti sempre un nome perché il tuo nome vero non comparirà assolutamente. Comparirà un nome fittizio e, se occorre, modificherò tutti i dati che possono renderti riconoscibile. Per questo motivo, mandandomi una lettera, accetti che io la pubblichi. Se i particolari cambiano, la sostanza no e quello che ti sembra che si verifichi solo a te capita a molti e perciò mi sembra giusto condividere sul blog la risposta. IMPORTANTE: se scrivi un commento sul BLOG, NON FIRMARE CON IL TUO NOME E COGNOME VERI se non vuoi essere riconosciuto, perché io non posso modificare i commenti.

Non mi scrivere sulla chat di Facebook, perché non posso rispondere da lì.

Ricevo molte mail e perciò capirai che purtroppo non posso più assicurare a tutti una risposta. Comunque, cerco di rispondere a tutti, e se vedi che non lo faccio, dopo un po' scrivimi di nuovo, perché può capitare che mi sfugga qualche messaggio.

Proprio perché ricevo molte lettere, ti prego, prima di chiedermi un parere, di leggere i post arretrati (ce ne sono moltissimi sulla scuola), usando la stringa di ricerca; capisco che è più lungo, ma devi capire anche che se ho già spiegato più volte un concetto mi sembra inutile farlo di nuovo, per fare risparmiare tempo a te :-)).

INFORMAZIONI PERSONALI

La mia foto
La professoressa Milani, toscana, è un’insegnante, una scrittrice e una blogger. Ha un’esperienza di insegnamento alle medie inferiori e superiori più che trentennale. Oggi si dedica a studiare, a scrivere e a dare consigli a insegnanti e genitori. "Isabella Milani" è uno pseudonimo, scelto per tutelare la privacy degli alunni, dei loro genitori e dei colleghi. È l'autrice di "L'ARTE DI INSEGNARE. Consigli pratici per gli insegnanti di oggi", e di "Maleducati o educati male. Consigli pratici di un'insegnante per una nuova intesa fra scuola e famiglia", entrambi per Vallardi.

SEGUIMI su facebook

SEGUIMI SU TWITTER

Se vuoi seguirmi clicca su SEGUI

domenica 21 agosto 2016

4 recensioni da due stelle su 62. 572° post

Eccomi tornata! 
Ogni tanto vado a controllare se qualcuno ha recensito il mio libro, L'arte di insegnare, perché mi fa piacere leggere le opinioni dei miei lettori. 
Da quando il libro è uscito, soltanto contando Amazon ha avuto 64 recensioni:

45 lettori hanno dato 5 stelle
12 lettori 4 stelle
3 lettori 3 stelle. 
4 lettori  2 stelle
Solo quattro lettori hanno messo due stelle. Di solito metto sul blog le nuove recensioni, ma sono in arretrato parecchie.
Qui voglio mettere quelle da due stelle
Eccole:

2,0 su 5 stelle
testo che fornisce "ricette" senza dare molti stimoli
alla riflessione
il 21 agosto 2016


un testo pensato come una manuale di "pronto soccorso" per insegnanti 
che mescola proposte da vecchia zia a considerazioni un po' banali. 
Manca uno stimolo alla 
riflessione e alla scelta autonoma. 
Le cose sono date abbastanza per scontate.

Non ho voluto commentare sul sito, perché sono l'autrice del libro.
Ma vorrei poter dire a questa signora che questa non è una recensione,
ma sono tre frasi con un tono offensivo. Ha senso esprimere così la propria
opinione? Sarà stata soddisfatta di andare contro alla grande maggioranza
dei lettori? Si sarà sentita più in gamba degli altri? Chissà?
"Vecchia zia" non me lo aveva mai detto nessuno, però.

il 9 settembre 2013

1 - se non avete letto il primo libro della prof. Milani, questo libro è 
sicuramente da leggere. 
E' scritto molto bene anche se a volte ripetitivo.
2 - se invece avete letto il primo libro della prof. Milani, non comprate 
anche questo...
sono soldi buttati!!! E' praticamente uguale al primo, addirittura gli stessi 
esempi!!!!! 
Sono molto delusa!!!!


Questa lettrice "punisce" con due stelle il libro  (del quale dice che è 
"sicuramente da leggere" e che "E' scritto molto bene") perché era
praticamente uguale alla versione che avevo autopubblicato. Ma  avevo 
scritto dappertutto che era sostanzialmente lo stessoè colpa mia se 
non ha notato che  il libro aveva il sottotitolo quasi uguale all'altro libro? 

2,0 su 5 stellePer me è stato deludente.
il 26 dicembre 2015


Mi sentivo molto amareggiato e deluso nello svolgimento del lavoro di 
insegnante e la lettura di questo libro ha concorso a farmi precipitare 
nella depressione più buia. 
Quando non si è tagliati come me per questa professione,
bisogna valutare seriamente di cambiare lavoro, altro che la lettura 
di qualche consiglio scontato.

Questo, poi, è ancora più sorprendente: è colpa del libro se il lettore 
non è tagliato per questa professione e leggendo quello che bisognerebbe 
fare per essere buoni insegnanti è precipitato "nella depressione più buia"?




Sforzo apprezzabile ma la realta' odierna è ben altro
il 7 gennaio 2017



LIbro che a mio parere non è piu' attuale per la scuola e i ragazzi di oggi.
Le cose son cambiate parecchio e cosi' anche le metodologie. 
Lo sforzo è apprezzabile, può essere una lettura "storica" interessante.

Questa è quasi divertente. Uno "sforzo apprezzabile". 
Una lettura "storica" interessante.
Le cose son cambiate parecchio

e cosi' anche le metodologie. 
mi piacerebbe sapere quali sono le metodologie moderne. 

Come molti sanno, chiedo ai miei lettori di scrivere una recensione: 
le recensioni servono per me, per avere un riscontro, e per chi deve acquistare il libro, 
per decidere se farlo o no.
Le opinioni dei miei lettori sono la mia migliore pubblicità. 
Anche quelle da due stelle. Anche se a volte mi lasciano molto perplessa.

Grazie. Prossimamente metterò le ultime recensioni. E aspetto le altre!

DESIDERI ESSERE AVVERTITO VIA MAIL DELLA PUBBLICAZIONE DI NUOVI POST? Inserisci la tua email

ULTIMI COMMENTI

La professoressa Milani è anche su facebook.

La professoressa Milani è anche su facebook.
CHIEDETELE L'AMICIZIA!!

Archivio blog dove potete leggere tutti i blog dal primo, del 31 maggio 2010