La professoressa Isabella Milani è online

La professoressa Isabella Milani è online
"ISABELLA MILANI" è uno pseudonimo, scelto per tutelare la privacy dei miei alunni, dei loro genitori e dei miei colleghi. In questo modo ciò che descrivo nel blog e nel libro non può essere ricondotto a nessuno.

visite al blog di Isabella Milani dal 1 giugno 2010. Grazie a chi si ferma a leggere!

SCRIVIMI

all'indirizzo

professoressamilani@alice.it

ed esponi il tuo problema. Scrivi tranquillamente, e metti sempre un nome perché il tuo nome vero non comparirà assolutamente. Comparirà un nome fittizio e, se occorre, modificherò tutti i dati che possono renderti riconoscibile. Per questo motivo, mandandomi una lettera, accetti che io la pubblichi. Se i particolari cambiano, la sostanza no e quello che ti sembra che si verifichi solo a te capita a molti e perciò mi sembra giusto condividere sul blog la risposta. IMPORTANTE: se scrivi un commento sul BLOG, NON FIRMARE CON IL TUO NOME E COGNOME VERI se non vuoi essere riconosciuto, perché io non posso modificare i commenti.

Non mi scrivere sulla chat di Facebook, perché non posso rispondere da lì.

Ricevo molte mail e perciò capirai che purtroppo non posso più assicurare a tutti una risposta. Comunque, cerco di rispondere a tutti, e se vedi che non lo faccio, dopo un po' scrivimi di nuovo, perché può capitare che mi sfugga qualche messaggio.

Proprio perché ricevo molte lettere, ti prego, prima di chiedermi un parere, di leggere i post arretrati (ce ne sono moltissimi sulla scuola), usando la stringa di ricerca; capisco che è più lungo, ma devi capire anche che se ho già spiegato più volte un concetto mi sembra inutile farlo di nuovo, per fare risparmiare tempo a te :-)).

INFORMAZIONI PERSONALI

La mia foto
La professoressa Milani, toscana, è un’insegnante, una scrittrice e una blogger. Ha un’esperienza di insegnamento alle medie inferiori e superiori più che trentennale. Oggi si dedica a studiare, a scrivere e a dare consigli a insegnanti e genitori. "Isabella Milani" è uno pseudonimo, scelto per tutelare la privacy degli alunni, dei loro genitori e dei colleghi. È l'autrice di "L'ARTE DI INSEGNARE. Consigli pratici per gli insegnanti di oggi", e di "Maleducati o educati male. Consigli pratici di un'insegnante per una nuova intesa fra scuola e famiglia", entrambi per Vallardi.

SEGUIMI su facebook

SEGUIMI SU TWITTER

Se vuoi seguirmi clicca su SEGUI

domenica 5 febbraio 2012

RECENSIONI al libro CONSIGLI PRATICI PER GIOVANI INSEGNANTI. 280°

Il mio libro CONSIGLI PRATICI PER GIOVANI INSEGNANTI ha ricevuto delle recensioni davvero belle. Finora sono TUTTE DI CINQUE STELLE! Ringrazio moltissimo tutti quelli che le hanno scritte. Sono contenta che il mio libro e questo blog siano davvero di aiuto.
Mi fa piacere se le leggete le recensioni (e se scrivete una recensione vostra o un commento.)
Eccole:
Recensioni su AMAZON
GIANNA:
5.0 su 5 stelle La Bibbia degli insegnanti, 11 dicembre 2011 *****
Questa recensione è su: Consigli Pratici Per Giovani Insegnanti (Brossura)
Che dire... Ho letto il libro sei volte! L'ho trovato non solo utile dal punto di vista pratico, ma è un sostegno anche dal punto di vista psicologico. Quando torni a casa piena di frustrazione perché non riesci a "tenere" la classe e a suscitare rispetto nei tuoi confronti, l'unica cosa che può farti stare meglio è ricevere il consiglio giusto, l'aiuto pratico che ti serve, che ti dia la carica per tornare in aula il giorno dopo piena di grinta e voglia di provare nuove strategie. Se cercate un qualcosa che vi faccia sentire così leggete questo libro... Mettete in pratica i suggerimenti di Isabella e le cose miglioreranno già da subito, anche se la strada verso l'autorevolezza è lunga...

Ele&Clo:
5.0 su 5 stelle ricette di scuola, 3 febbraio 2012 *****
Questa recensione è su: Consigli Pratici Per Giovani Insegnanti (Brossura)
Il libro di Isabella è come un libro di ricette.
La prima volta che lo leggi scopri che c'è un segreto per non fare impazzire la maionese, che c'è una tecnica per pelare le arance al vivo, che c'è un motivo se le ciambelle non vengono col buco. Insomma, dopo la prima lettura sai che se non riesci ad essere un buon insegnante non vuol dire per forza che sei un inetto, ma che probabilmente nessuno ti ha insegnato come fare questo lavoro.
Da quel momento tutto cambia. Cominci a rileggere il libro cercando di applicare le strategie che vi sono illustrate. Non puoi ricordartele tutte e applicarle tutte insieme. Procedi passo passo, partendo dalla ricetta più semplice. E ti accorgi che le tue ciambelle migliorano. Allora vai avanti, provi con piatti più elaborati e vedi che in effetti funzionano.
A questo punto cominci a capire e a convincerti che insegnanti non si nasce ma si diventa. Così tieni il libro sotto il cuscino o in tasca e, appena ti si presenta un problema, vai a cercare la ricetta giusta. Magari ti manca qualche ingrediente, allora cominci a inventare. Osi mischiare gli ingredienti in modo diverso perché cominci a capire cosa sta bene insieme e cosa stona.
Alla fine scopri che, pur non essendo uno chef stellato, qualcosa nel piatto riesci sempre a mettere.
Ti ringrazio Isabella perché da quando ti seguo sul tuo blog e sul tuo libro non sono più andata a letto digiuna.

RECENSIONI SU LULU:

02/10/2011 By laele *****
In barba a chi dice che non può esistere una guida per insegnanti perché ogni classe è diversa, ogni professore è diverso o altre scuse del genere, Isabella ha dimostrato CONCRETAMENTE che invece è possibile aiutare i colleghi in difficoltà se lo si vuole. Finalmente un libro davvero utile: non le solite elucubrazioni teoriche, ma tanti consigli concreti che tutti possono mettere in pratica nel loro piccolo. Tutto ciò che volevamo sapere e non abbiamo mai osato chiedere o che abbiamo chiesto e a cui nessuno ha mai risposto. Leggetelo!

20/11/2011 *****
Non so più quante volte l'ho già letto. Ho capito un sacco di cose, sto sviluppando le mie strategie, sto imparando ad essere contemporaneamente me stessa e una buona insegnante. Mi sono accorta che vedevo delle difficoltà dove non ce n'erano e non vedevo problemi che invece c'erano. Ho capito come fare per essere concretamente coerente. Ho imparato a rimproverare i miei alunni facendogli davvero sentire che lo faccio per il loro bene. Ho capito come affrontare i genitori, nel bene e nel male. Ho capito che amo il mio lavoro perché è il più bello del mondo. Grazie Isabella
Oct. 16, 2011By sara.galantucci *****
Io semplicemente dico: dopo aver letto questo libro niente è più come prima... Lo consiglio vivamente a tutti i miei colleghi... Credo che il nostro sia uno dei mestieri più difficili e delicati che esistano e i consigli pratici di Isabella sono quasi formule magiche tratte dal suo libro dell'esperienza che si possono mettere in pratica da subito...
Feb. 2, 2012 By Anna Katia *****
Ho appena finito di leggere il libro e come dice La Prof.ssa Milani è veramente una guida validissima, ancor di più in questi giorni che ho avuto anche modo di mettere in pratica ciò che leggevo. Ho notato che alcune tattiche (così le voglio chiamare) le metto già in pratica, altre non le conoscevo. L'insegnante è psicologo, sociologo, amico, guida, superiore e non solo dispensatore di saperi. Mi auguro, solo, che con tutte queste mie conoscenze e esperienze possa un giorno, al più presto, avere una cattedra tutta mia per insegnare ai ragazzi con tutto il mio cuore. CMQ NON SI FINISCE MAI DI IMPARARE!! Grazie grande Prof. Leggetelo!!!
Jan. 20, 2012 By paolacl84 *****
veramente utile ed interessante!! ci sono spunti, idee, visioni della realtà veramente aderenti alla via scolastica. per uno di quei mestieri ritenuto tra i più facili, ma in realtà tra i più complessi, criticati e sottovalutati, questo libro sicuramente apre la mente. Assolutamente da leggere e rileggere.
Dec. 11, 2011 By gig_liola *****
Il libro si legge tutto in un fiato. E' pieno di esempi pratici utilissimi a noi insegnanti in erba e soprattutto leggendolo si inizia a sviluppare lo spirito giusto per poter intraprendere al meglio questo mestiere.
Insomma, lo consiglio vivamente a tutti gli insegnanti!
A distanza di tempo e dopo aver letto il libro sei volte, sento di dover aggiungere qualcosa...
Il libro non è utile solo dal punto di vista pratico, ma è un gran sostegno anche dal punto di vista psicologico. Quando torni a casa piena di frustrazione perché non riesci a "tenere" la classe e a suscitare rispetto nei tuoi confronti, l'unica cosa che può farti stare meglio è ricevere il consiglio giusto, l'aiuto pratico che ti serve, che ti dia la carica per tornare in aula il giorno dopo piena di grinta e voglia di provare nuove strategie. Se cercate un qualcosa che vi faccia sentire così leggete questo libro... Mettete in pratica i suggerimenti di Isabella e le cose miglioreranno già da subito, anche se la strada verso l'autorevolezza è lunga...
Oct. 5, 2011 By antoburgio *****
Nonostante la mia lunga esperienza (insegno da parecchi anni),devo proprio riconoscere l'utilità di questo libro. E' chiaro, immediato, ti aiuta veramente a trovare quelle piccole, ma geniali soluzioni che magari potrebbero aiutarti a gestire situazioni problematiche. Ne ho letti di libri sulla scuola, ma mai nessuno che, come questo, parlasse con parole vive. Finalmente qualcuno che descrive le cose così come sono realmente, che non va in cerca di astruse astrazioni per stupire, sbalordire e, alla fine, confondere. Il libro è accattivante già a prima vista, prima ancora che tu cominci a leggerlo: il formato piccolo è elegante; per non parlare poi della bella copertina. Leggetelo, non vi pentirete, anzi...
Oct. 22, 2011 By Luigi *****
Ho letto il libro tante di quelle volte che si sta consumando!!! Salto da un capito all'altro continuamente... finirà che devo ricomprarlo! Scende giù come un bicchier d'acqua, è diretto e senza fronzoli. Lo trovo molto utile per i neo insegnanti come me, in special modo ho apprezzatto i punti in cui ci sono esempi pratici che ripropongono situazioni in cui tutti gli insegnanti si ritrovano ogni giorno. Anche se il punto di forza del libro è rappresentato dai consigli pratici, ci sono anche molti spunti di riflessione, sul ruolo dell'insegnante, sul problema del voto e della bocciatura, del rapporto con i dirigenti scolastici, i colleghi e i genitori. In breve, UN LIBRO CHE CONSIGLIO!
Dec. 1, 2011 By laura Guerrieri *****
E' un grande libro, di piccolo formato ... è ricco di consigli pratici e soluzioni immediate e per questo è davvero molto utile a chi si cimenta per la prima volta in un lavoro difficile come quello dell'insegnante. E, siccome il mestiere di insegnante è sempre diverso, perché nessuna classe è identica a un'altra, anche chi ha esperienza può trovare in questo libro delle indicazioni, degli spunti e dei suggerimenti operativi.
Isabella Milani però non si limita ai consigli pratici ai giovani colleghi: in modo semplice e piano, evitando accuratamente l'insopportabile "didattichese", espone una visione della scuola e dell'educazione nella società di oggi, che è frutto di esperienza, riflessione e approfondimento. Purtroppo, sui giornali e nell'editoria, siano abituati a sentir parlare di scuola chi la scuola non la conosce, o chi insegna a tempo perso, ma in realtà vorrebbe fare altro; per questo la voce di una "vera" insegnante, che considera la scuola il suo vero lavoro e non un ripiego, è davvero una bella novità.

Oct. 9, 2011 By claudia rivelli *****
Il libro è bellissimo e soprattutto utilissimo, come il blog da cui nasce, d’altra parte. Ci sono tantissimi consigli che ti fanno finalmente vedere le cose in un altro modo. Non è uno dei soliti testi di didattica scritti da persone che non hanno mai messo piede in una scuola. Ho cominciato insegnando alle medie, ma ultimamente insegno sempre in istituti superiori ed è davvero difficile per me capire come prendere i ragazzi. Dopo averlo letto viene voglia di provare ad andare subito in classe per vedere se i consigli funzionano. Ho già provato qualcosa e sono molto contenta dei miei risultati, anche se devo lavorarci ancora un bel po'. Spero di riuscire presto a mettere in pratica tutti i consigli.

recensione all'eBook:
Di De Berardinis Antonella
29-mar-2012
E' la prima volta che acquisto un ebook, ma sono super felice perchè immediatamente ho potuto leggerlo. I consigli di isabella sono ora come un tesoro da portare sempre con sè. Certo poi ognuno dovrà adattare se stesso alle varie situazioni. Trovo il libro meraviglioso, efficace, immediato nessuno psicologo a nessuna conferenza a cui ho assistito è riuscito a far luce su questa problematica abbracciando insegnanti, studenti, genitori in tutte le sfaccettatura e dipanando matasse con parole semplici ma incisive e di facile comprensione per tutti ed anche di effettiva sperimentabilità. Partecipo a moltissimi incontri tematici,ma non sempre torno a casa arricchita ,non per presunzione ma spesso mi ritrovo a saperne anch'io e questo mi lusinga. Per farla breve BRAVA ISABELLA ! FORTUNATI i tuoi alunni e fortunati quelli che ti incontrano sul blog. Con questo libro hai ordinato armoniosamente idee e conoscenze spesso ingarbugliate che devono fare i conti con la personalità singola di ogni insegnante. Antonella

DESIDERI ESSERE AVVERTITO VIA MAIL DELLA PUBBLICAZIONE DI NUOVI POST? Inserisci la tua email

ULTIMI COMMENTI

La professoressa Milani è anche su facebook.

La professoressa Milani è anche su facebook.
CHIEDETELE L'AMICIZIA!!

Archivio blog dove potete leggere tutti i blog dal primo, del 31 maggio 2010